Blog della Teca

Riflessioni sulla spiritualità, lo gnosticismo e il nostro modo di vedere la vita



Altre spiritualità: il ritorno a casa

Domenica, 27 Aprile 2014 15:35 Scritto da 
Moltissime tradizioni spirituali descrivono il percorso evolutivo dell'uomo come un "Tornare a Casa", metafora del fine ultimo del Lavoro su di sé. L'espressione "Ritorno a casa" ci riporta ad una casa che sentiamo come "nostra", dove siamo accolti e amati, e ci fa ritrovare un'emozione intensa, che ci dona uno stato di armonia con il nostro contesto esterno.
Ritroviamo l'espressione "Ritorno a casa" in titoli di libri, conferenze o seminari di lavoro su di sé. E noi cerchiamo questa casa anche in maniera inconsapevole. È significativo per esempio che "Casa" sia tra le parole più ricercate in internet.
Nell'ambito spirituale, il nostro viaggio lungo la vita è l'allegoria della scoperta del Sé, elemento centrale della nostra natura più vera e profonda. Lo strumento dell'autosservazione e la conoscenza di noi stessi ci conducono attraverso questo viaggio di ritorno, che ci consente anche di abbracciare la nostra imperfezione e la nostra debolezza. Il ritorno a casa consiste nel ritrovare ognuno la propria profonda originalità di esseri umani, di Uomini in divenire.
Addirittura ci sono testi gnostici che parlano del ritorno alla "casa del Padre", di una pienezza (Pleroma) di cui serbiamo il ricordo e che aneliamo ritrovare, vivendo nel frattempo nell'illusione. Il viaggiatore dell'Inno alla Perla, testo contenuto negli Atti di Tommaso, dice: "(mio Padre) Mi accolse gioiosamente ed ero con lui nel suo regno".

Il viaggio della scoperta di noi stessi ci riporta al luogo che ci appartiene per diritto. E di questo viaggio noi siamo l'eroe, come nei miti greci. L'eroe vince dopo aver affrontato innumerevoli difficoltà e viene premiato anche dagli dei. Eroi come Ercole (che compie le sue 12 fatiche) ci mostrano la nostra duplice natura: divina, perché è figlio di Zeus, e umana, perché è nato da madre mortale. Proprio suo padre lo salverà dalla morte portandolo all'Olimpo. Enea, l'eroe troiano di Virgilio, cerca un posto dove fondare "la nuova Troia". Lungo il suo viaggio saprà che la città che fonderà, Roma, avrà un destino glorioso.
Ma in ogni punto del viaggio abitiamo in una "casa provvisoria", con le sue fondamenta, le stanze del pianterreno e la mansarda. E sentiamo che ognuna di queste case ci appartiene nella misura in cui accettiamo quello che siamo in quel momento, accogliamo con amorevolezza gli ospiti che vengono costantemente a farci visita, chiunque essi siano.
Diventando accoglienti, anche la nostra casa può diventarlo. Durante il viaggio di ritorno la relazione, il nutrimento e l'insegnamento che proviene dagli altri ci aiutano a ritrovare il sentiero. Siamo invitati ad abitare in casa ad ogni tappa del nostro viaggio.
A volte, durante le varie tappe, abbiamo nostalgia del sapore di casa e vorremo essere già arrivati. Ma siamo come Ulisse, archetipo del viaggiatore, che in ogni terra dove si ferma fa esperienze, vive amori e dolori, senza dimenticare mai la sua Itaca. Dovrà trascorrere sette anni in balia della Ninfa Calipso. Ma Itaca lo chiama costantemente, non dimenticandolo e non dimenticandosi.

Il poeta e mistico Gialâl ad-Dîìn Rûmî ci regala la bellezza del viaggio di ritorno in queste parole:
O uomo! Viaggia da te stesso in te stesso,
che da simile viaggio la terra diventa purissimo oro.

Per te, che stai viaggiando, buon viaggio e buona permanenza a casa.
Ultima modifica il Martedì, 03 Maggio 2016 23:13
Letto 2239 volte
Ti piace?
(53 Voti)

Commenti (1)

Rated 0 out of 5 based on 0 votes

Il tornare a casa! Il cammino di una vita intera dove bisogna attrezzarsi di un po' di coraggio perché vogliamo essere degli eroi nella nostra propria esistenza, avere un fisico bestiale come diceva una vecchia canzone per tutti gli ostacoli verso il ritorno, non avere fretta perché l'obbiettivo è alto e la dimora che ci aspetta piena di un amore profondissimo.
Comunque sia un augurio a ogni eroe piccolo o grande che alberga in ognuno di noi, che ci fa percorrere la via.

  Allegati
  Ospite
Ancora non ci sono commenti dei visitatori.
Perchè non inizi tu ad attivare il dibattito?

Lascia un Commento!

Per pubblicare IMMEDIATAMENTE i tuoi commenti Registrati o Entra nel tuo account. Sign up or login to your account.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location
Avvio Cron Job