Blog della Teca

Riflessioni sulla spiritualità, lo gnosticismo e il nostro modo di vedere la vita

Il Nuovo Blog della Teca!

Blog della Teca di Milano

Domenica, 07 Maggio 2017 19:37

SIAMO FIGLI DEL BAMBINO CHE SIAMO STATI

Scritto da La Teca di Milano
Per uscire realmente dallo stato infantile in cui siamo confinati, ognuno di noi deve diventare padre e madre di se stesso; ricomponendo minuziosamente il puzzle del proprio Io, e iniziando soprattutto e innanzitutto a perdonarsi
Ti piace?
(4 Voti)
Giovedì, 06 Aprile 2017 18:55

Piangi, ne vale la pena…

Scritto da La Teca di Milano
Abbandonarsi al pianto non è mai una resa, ma una conquista: riconoscere la nostra fragilità e i nostri limiti, vedersi per quello che si è e non come “bisognerebbe essere” è un regalo dell’esistere.
Ti piace?
(7 Voti)
Martedì, 03 Gennaio 2017 19:48

Se non ORA , quando? Se non QUI, dove?

Scritto da La Teca di Milano
Aspettarsi paradisi futuri può essere fuorviante ed illusorio e così magari anche preoccuparsi della vita dopo la morte. E se, invece, provassimo ad occuparci della vita prima della morte?
Ti piace?
(3 Voti)
Lunedì, 03 Ottobre 2016 19:11

Altre spiritualità: I Maestri sono ovunque

Scritto da La Teca di Milano
Ad ogni passo quasi a ogni respiro della vostra vita potreste avere un maestro accanto e non accorgervene. Da chiunque e da qualunque persona o cosa ci affianchi e ci sfiori abbiamo da trarre giovamento e insegnamento.
Ti piace?
(4 Voti)
Martedì, 21 Giugno 2016 19:50

attualità: le frequenze dell'amore

Scritto da la teca di legnano e milano
Le vibrazioni incontrano corpi solidi e liquidi creando risonanze su frequenze differenti. E possiamo supporre che qualsiasi cosa, dai colori agli stati d’animo ai pensieri, tutto su questa Terra è “vibrazione” ed ogni vibrazione viaggia su una sua frequenza. Come…
Ti piace?
(3 Voti)
Lunedì, 06 Giugno 2016 13:12

attualità: i millennials ed il senso della vita

Scritto da La teca di Legnano e Milano
Negli Usa il 75% dei Millennials (i nati dopo il 1980) sostengono che “Dio non ha alcuna importanza”, e in Italia anche i dati Istat segnalano un veloce e pesante deterioramento del rapporto tra i ventenni e il culto.
Ti piace?
(5 Voti)
Pagina 1 di 4