Blog della Teca

Riflessioni sulla spiritualità, lo gnosticismo e il nostro modo di vedere la vita



Esperienze interiori: Come resistere a se stessi

Lunedì, 09 Dicembre 2013 22:20 Scritto da  Gruppo di Milano e Legnano
Guardo il sole che splende alto in cielo, le nuvole ogni tanto gli passano davanti e lo nascondono, creano sulle pianure punti di ombra, in queste zone l’ erba è di un verde più scuro, ma non per questo motivo è meno piacevole da guardare, anzi l’ alternarsi di zone in luce e in ombra rendono il paesaggio molto suggestivo. Spesso anche dentro di noi possono arrivare momenti difficili o meno desiderabili, ma come ci poniamo davanti a questi momenti di noi in “ombra”? Riusciamo a cogliere il messaggio che si trova in quel piccolo appezzamento di terra dove momentaneamente non arriva il sole?   Se mi fermo e provo a guardare attivamente cosa sta succedendo, se solo riesco ad essere per un momento testimone di questo evento o di questo stato, allora  sto imparando a “stare”, e forse riuscirò a permettermi di essere triste, a  permettermi di essere allegro, a permettermi di arrabbiarmi senza giudicarmi. E  magari ti incontro e ti chiedo tu come stai?  Ma se ancora non riesco a stare con me stesso , come potrò mai riuscire a stare con te,ad ascoltarti? A volte nel nostro mondo interiore non tutte le corde risuonano in modo armonico, ma se riesco a stare li ad ascoltare, anche quando la melodia è stonata o non mi piace,  riuscendo a cogliere il dono che questa stonatura mi sta dando, avrò messo un piccolo mattone per la costruzione di un Vero contatto con me stesso e con l’ altro.
Ultima modifica il Martedì, 03 Maggio 2016 19:33
Letto 1510 volte
Ti piace?
(11 Voti)

Commenti (0)

Rated 0 out of 5 based on 0 votes
Ancora non ci sono commenti dei visitatori.
Perchè non inizi tu ad attivare il dibattito?

Lascia un Commento!

Per pubblicare IMMEDIATAMENTE i tuoi commenti Registrati o Entra nel tuo account. Sign up or login to your account.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location
Avvio Cron Job