Martedì, 15 Luglio 2014 00:00

Caso o Sincronicità?

Scritto da Luciano Cercatore
Ti piace?
(14 Voti)
Esco di casa con la mia piccola lista della spesa: 4 voci in tutto, la sopravvivenza spicciola per questi giorni prima del mare. Leggi qui cosa mi è successo...
Al supermercato

Esco di casa con la mia piccola lista della spesa: 4 voci in tutto, la sopravvivenza spicciola per questi giorni prima del mare. Prima della consueta e prevedibile settimana di ferie nella spiaggia più economica. Non sono elettrizzato, però ci provo gusto a procurarmi l’indispensabile.

Vediamo… 1: una confezione di Feta greca. Non riesco a non ridere pensando alla Feta. Ricordo il viaggio in Sudamerica con il mio amico Andrea, due ventenni in una macchina scassata. Dal nostro primo panino si stacca un pezzo di formaggio greco, che invano tentiamo per giorni di rintracciare nell’abitacolo. Dopo una settimana siamo intrisi dall’aroma di formaggio acido… di Putrefeta appunto! Punto 2: il pane, 3: immancabile, il caffè ed infine 4: i calzini, una scorta di 12 paia di calzini identici fra loro, neri a costine e lunghi. Bene-bene, questa settimana sono in offerta.

Sì sì, lo so, e lo ammetto platealmente, sono un po' ossessivo con i calzini, non tollero alcuna variazione di colore, troppo difficile ricomporli dopo il lavaggio, coppie inutilizzabili quando uno si buca sull’alluce o sul tallone. Poi detesto i calzini scoloriti, ed è per questo che li riordino dal più al meno recente. Con il classico "piglia a casaccio", si scelgono sempre gli ultimi appena lavati, che poi diventano i più scoloriti. E potrei proseguire oltre, spostando il ragionamento sul piano filosofico… Ma mi fermo qui, sapendo che forse anche voi avrete le vostre piccole ossessioni nel silenzio del vostro cassetto segreto

Sono qui, al supermercato, mentre compulsivamente controllo la taglia e il colore in controluce di ogni paio di calzini, e ad uno ad uno li accatasto dentro al carrello. Una voce dietro di me: "Ciao, non immaginavo che fossi una massaia così attenta agli acquisti!" Mi volto, è Sophie, la ragazza del bar… cavolo… mi imbarazzo, e si vede dal rossore che si propaga molesto sul mio viso… Io e lei, lei e io, supermercato vuoto, città in desertificazione, è un momento miracoloso. "No, è che a volte i calzini blu li mischiano con i neri"… solita frase a effetto, di sicuro l’hai colpita… Tento il recupero: "E tu che fai qui, amabile dispensatrice di caffè mattutini?" “La spesa per la sopravvivenza. E mi fa piacere incontrarti.”

Ancora stordito da queste parole, noto nel suo carrello una confezione di Feta. È tutto chiaro, prendo coraggio, questo incontro è scritto sulla lista delle cose belle che Luciano è destinato a vivere durante la sua esistenza su questo piano fisico. Agile come un danzatore, le racconto la storia della Putrefeta. Ride, è la prima volta che mi sento soddisfatto di ciò che esce dalla mia bocca in sua presenza, senza che io possa esercitare alcun controllo consapevole, né tantomeno un minimo livello di presenza. Ci incamminiamo alla cassa chiacchierando fitto-fitto: autostima in aumento. La saluto dopo la coda, “Qualcosa sta nascendo tra quei due”, sicuramente pensa la cassiera. In questo meraviglioso Qui e Ora possiedo il suo prezioso e scintillante numero telefonico, le mie ferie assumono un senso, saranno l’attesa del mio ritorno da lei.

E adesso, mentre accompagno la mia colossale scorta di calzini a casa, mi chiedo: quante cose nella vita dipendono dal Caso? Secondo te esiste quella lista per Luciano, da qualche parte nell’Infinito?

Luciano Cercatore
Letto 1358 volte Ultima modifica il Sabato, 21 Maggio 2016 18:22

Commenti (1)

Rated 0 out of 5 based on 0 votes

Ciao Luciano, sono contento che ti è accaduta una cosa molto bella. Una scintilla che scoppia quando non te l'aspetti e ti accende, anzi ti fa esplodere tutto quello che pensavi di aver perso nella quotidiana lotta alle nostre illusioni. Credo che questa lista esiste tanto, quanto più la sogniamo e la cerchiamo. Ciao. Ugo

  Allegati
  Ospite
Ancora non ci sono commenti dei visitatori.
Perchè non inizi tu ad attivare il dibattito?

Lascia un Commento!

Per pubblicare IMMEDIATAMENTE i tuoi commenti Registrati o Entra nel tuo account. Sign up or login to your account.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location
Avvio Cron Job