Venerdì, 26 Settembre 2014 00:00

Esperienze interiori: un'alchimia indivisibile

Scritto da
Ti piace?
(7 Voti)
Cosa significa essere presenti, coscienti di se, consapevoli? Forse solo una poesia può provare a rispondere.
Corpo, mente, emozioni, istinto, sesso, prime forme, anima, spirito, assoluto … un’alchimia indivisibile.

Voglio vedere me stesso come un’alchimia di elementi, conoscermi fino al punto di dire c’è ancora di più, e ancora di più, la mia vita è lo specchio della mia alchimia, più si raffinano gli elementi e più la mia vita assume forme diverse, navigo nell’assoluto, vivo nel presente per costruire il mio verticale, per risolvere vecchi stati di coscienza.

Più lascio la riva e più mi avvicino all’orizzonte, non conosco l’infinito mare, ma posso dire che sto navigando, sto solcando la via che mi porta a nuove esperienze, come la spirale che ritorna su i suoi passi con uno sguardo diverso, così navigo nelle mie esperienze acquisendo nuove comprensioni.

Ma la vita è anche terra, mani nel fango, lacrime di gioia e dolore, è quella faccia della medaglia che mi ricorda che sono un uomo, oltre che un essere figlio dell’assoluto … nasco da una madre e un padre, vivo nell’identificazione con essi, mi rapporto con il modo circostante, faccio le mie esperienze, cresco, e dentro di me conservo il sapore e sentore della mia realtà, frequento le scuole e costruisco rapporti sentimentali, entro nel mondo del lavoro, e sento il sapore e sentore della mia realtà, vivo la mia vita fino alla vecchiaia, e sento il sapore e sentore della mia realtà … stop!

Ho compreso che la mia realtà è nel momento presente, nell’acqua che scorre senza seguirne la goccia, nello sguardo presente di un legame con il cuore.

Fisso e impassibile scorre il presente, mentre colgo l’attimo che fugge dietro l’evento … tutto passa e tutto si modifica, ma la tua anima è qui che osserva lo scorrere degli eventi, anche io faccio parte degli eventi, che come la sabbia vola e si fonde con il tutto, siamo il tutto, siamo l’infinito.

 
Letto 1806 volte Ultima modifica il Giovedì, 05 Maggio 2016 07:59

Commenti (1)

Rated 5 out of 5 based on 1 votes
  1. 5 / 5


To see a world in a grain of sand
And a heaven in a wild flower,
Hold infinity in the palm of your hand,
And eternity in an hour.
(W.B.)


Grazie

  Allegati
  Ultima modifica commento su 3 anni fa da Gruppo di Roma
Ancora non ci sono commenti dei visitatori.
Perchè non inizi tu ad attivare il dibattito?

Lascia un Commento!

Per pubblicare IMMEDIATAMENTE i tuoi commenti Registrati o Entra nel tuo account. Sign up or login to your account.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location