la mia fanciullezza con gurdjieff

0.0/5 di voti (0 voti)
La mia fanciullezza con Gurdjieff - copertina
Che cosa succede quando un bambino di appena 10 anni si trova a vivere accanto ad uno dei maestri più importanti dei nostri tempi? Come questa relazione segna la sua vita, il suo pensiero ed il suo carattere?

Inoltre questo libro, in modo fecondo, facile e molto gradevole, ci permette di avvicinarci ad uno dei personaggi più controversi della storia con occhi nuovi e di riscoprirlo come farebbe un bambino, permettendoci di vedere, non solo il personaggio Gurdjieff, ma anche le centinaia di personaggi e attitudini, che la vicinanza ad un maestro può riuscire a rendere manifesti in noi stessi.

«Incontarsi con una versione di Cristo è tutto un avvenimento, ed io non anelavo precisamente a quell'incontro. Non solamente non mi piaceva affrontare la sua presenza, ma addirittura lo temevo.

L’intervista in sè non corrispose alle mie paure. "Messia" o no, mi sembrò un uomo semplice e diretto. Non era circondato da alcun alone e, benché il suo inglese avesse un notevole accento, parlava molto più semplicemente di quello che mi aspettavo dalla lettura della Bibbia. Fece un gesto incerto verso dove stavo io, mi fece sedere, chiese un caffè e dopo mi domandò perché fossi lì. Mi sentii sollevato vedendo che sembrava un essere umano comune, ma non mi piacque la domanda. Sicuramente si aspettava una risposta importante; io dovevo avere un’eccellente ragione. Poiché non l’avevo, gli dissi la verità: ero lì perché mi avevano portato.

Allora mi domandò perché volevo studiare nella sua scuola. Un'altra volta, potei solo rispondere che tutto era fuori dal mio controllo. Non mi avevano consultato, mi avevano portato in quel posto. Ricordo il forte impulso che avevo a mentirgli ed anche la sensazione, ugualmente forte, che non potevo farlo.

Ero convinto che lui già conoscesse la verità. L’unica risposta che diedi meno sinceramente fu se mi sarebbe piaciuto rimanere lì a studiare con lui. Dissi di sì, il che non era precisamente certo. Lo dissi perché sapevo che era quello che si aspettava da me. Ora mi sembra che qualunque ragazzo avrebbe risposto come feci io. Non so quello che il Prieuré rappresentava per gli adulti, ma per me era stato come avere un’intervista con il direttore di un Istituto... ».

Specifiche

  • Autore/i:: Fritz Peters
  • Editore: Se
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-13: 9788877108357
  • Pagine: 206 pagine

Commenti (0)

Rated 0 out of 5 based on 0 votes
Ancora non ci sono commenti dei visitatori.
Perchè non inizi tu ad attivare il dibattito?

Lascia un Commento!

Per pubblicare IMMEDIATAMENTE i tuoi commenti Registrati o Entra nel tuo account. Sign up or login to your account.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location
Avvio Cron Job